Gentile Collega,

è un piacere poter condividere gli ultimi aggiornamenti dal Ministero dello Sport e delle politiche giovanili per la riapertura delle attività professionali ed il futuro inquadramento giuridico professionale delle Scienze Motorie in ambito di riforma del Sistema Sportivo italiano. Un mondo mai codificato che avrà finalmente una regolamentazione.

Domani, Lunedì 11 Maggio 2020 il Ministero dello Sport inoltrerà al Comitato Tecnico Scientifico le linee guida per la per riapertura Palestre, Piscine, Centri Sportivi e di Attività Motoria, e dare a tutti la possibilità di riprendere le attività a pieno regime, al quale anche il C.I.S.M. ha dato un significativo contributo, grazie alla rete professionale e la stretta collaborazione con la società scientifica. In allegato la Proposta – Protocollo condiviso per riapertura Palestre, Piscine, Centri Sportivi e di Attività Motoria.

Attendiamo prossimo decreto con misure fiscali e finanziarie a supporto dei professionisti del mondo dello Sport e dell’Esercizio Fisico con particolare attenzione ai canoni di locazione pubblici e privati, utenze. 

Siamo inoltre al lavoro per l’ormai prossimo riconoscimento giuridico della figura del laureato in scienze motorie e dei soggetti forniti di titoli equipollenti di cui al decreto legislativo 8 maggio 1998, n. 178, come previsto dall’ art.5 comma 1, lettera i LEGGE 8 agosto 2019, n. 86. In allegato troverete la proposta condivisa con il Ministero dello Sport in sede d’incontro avvenuto il 6 Maggio scorso.  Scienze Motorie AC 1603 – Proposta al Ministro Spadafora

Aggiornamenti anche sul fronte Educazione Fisica
In considerazione di un Governo totalmente impegnato nella lotta all’emergenza COVID-19 siamo al lavoro su due fronti:
– In programma un confronto con la Ministra Lucia Azzolina, e con la vice ministra Anna Ascani, in materia di DDL 992 “Delega al Governo in materia di insegnamento curricolare dell’educazione motoria nella scuola primaria” e riflessioni sui tempi e rapide modalità di attuazione della suddetta legge;
– In programma confronto con il Presidente di Sport & Salute S.p.a. Vito Cozzoli per piano B in attesa di una rapido inserimento del docente di Educazione Fisica di ruolo alla scuola primaria, e possibile soluzione 2020/21 per momentaneo prolungamento del Progetto “Sport di Classe” con elementi migliorativi del contratto per i Tutor ed inserimento delle classi 1°,2° e 3°.
– Siamo al lavoro con la Ministra della Famiglia e delle Pari opportunità, on.Elena Bonetti per l’impiego dei professionisti delle Scienze Motorie nelle attività motorie all’aperto nei parchi in programma dal periodo estivo. In allegato documento Giocoforza Muoversi – Proposta Operativa CISM per i centri estivi

Un momento di indubbia crisi, ci ha offerto una grande opportunità di cambiamento, che non ci lasceremo scappare.
La crisi sanitaria ha creato grande coesione nazionale, al di là delle singole associazioni, le scienze motorie ci chiedono di lavorare insieme, per l’obiettivo, c’è bisogno di una categoria forte e unita, per essere forti a quei tavoli.
Ed è quello che faremo.

Vi terremo come sempre al corrente dei prossimi risvolti.
Grazie per il grande sostegno al progetto C.I.S.M.

Cordiali Saluti
Per il Consiglio Direttivo

Il Presidente
Daniele Iacò